SEI IN > VIVERE ANDRIA > CULTURA
articolo

Comune di Andria: Noi…alla festa del libro ritorna per la 15ma edizione con numerosi appuntamenti rivolti ai giovani lettori

2' di lettura
132

da Comune di Andria


Noi…alla festa del libro, alla sua quindicesima edizione, dopo due anni di interruzione per l’emergenza Covid 19, riprende il viaggio con numerosi appuntamenti rivolti ai giovani lettori delle scuole primarie e secondarie di primo grado del comune di Andria organizzando laboratori, incontri con gli autori, letture teatralizzate e altro ancora.

Gli eventi del programma, inglobati in un più ampio e articolato progetto in rete denominato Una biblioteca per crescere, sono l’esito di un percorso di educazione alla lettura promosso dalle scuole primarie e secondarie di Andria, coordinate dall’istituto Comprensivo Imbriani-Salvemini, in sinergia con associazioni culturali, librerie e biblioteche del territorio.

Tutti i soggetti coinvolti in questo progetto collaborano per il conseguimento degli obiettivi finalizzati alla crescita di lettori motivati e consapevoli.

Nei giorni di avvio delle attività in programma, l’assessore ai Servizi Sociali e all’Istruzione, Dora Conversano, a nome di tutta l’Amministrazione Comunale.

Ha definito “Noi alla festa del libro come uno dei percorsi più interessanti che la città di Andria realizza per la crescita dei futuri lettori.

Grazie al lavoro continuo di “Una biblioteca in rete” e grazie alla collaborazione sempre concretamente attiva, i percorsi formativi lasciano SEGNI che restano “VIVI” nella crescita della PERSONA”.

Le attività del programma, in questa edizione, confermano l’impianto degli ultimi anni. Scrittori, illustratori ed esperti di animazione alla lettura come Andrea Valente, Annalisa Strada, Daniela Palumbo, Giorgio Di Vita, Enzo Covelli, Lella Agresti, il Maestro Libero, Silvana Campanile, Tonia Del Mastro, faranno appassionare bambini e ragazzi con la voce, con le immagini, con i suoni andando oltre le pagine di un libro.

Nel centro storico, i ragazzi delle classi quinte e delle classi prime della scuola secondaria di primo grado, “mappe alla mano”, andranno alla ricerca di lanterne e di libri in una gara di orienteering che avrà come protagonista assoluto i libri in un clima giocoso.

Anche per l’edizione 2022 sono previsti incontri formativi e informativi per insegnanti, genitori e volontari volti a:
– Far sperimentare, in prima persona, la piacevole abitudine della lettura ad alta voce e del mettersi in gioco attraverso i libri e le storie;
– Guardare al mondo della narrazione divulgativa per scoprire il filo che unisce la Storia alle storie;
– Inventare storie, personaggi e canzoni per far musica in modo facile e divertente anche senza leggere una sola nota.

Al varo di questa XV^ edizione è intervenuta anche l’Assessore alla Bellezza, Daniela Di Bari.


ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 10-05-2022 alle 12:55 sul giornale del 11 maggio 2022 - 132 letture






qrcode