Presentato il meeting “Ripartiamo Puglia” che si svolgerà a Trani il 17 e 18 giugno

4' di lettura 15/06/2022 - Rapporto tra imprese e istituzioni, criminalità organizzata, sicurezza, PNRR, politiche di incentivazione della regione Puglia, rappresentanza del popolo delle Partite IVA, burocrazia e sviluppo economico. Questi alcuni dei temi che saranno affrontati nel corso del meeting “Ripartiamo Puglia” presentato martedì mattina, a Palazzo di Città, ad Andria.

Il meeting, patrocinato dall’Amministrazione Comunale vedrà imprenditori, politici ed economisti a confronto, il 17 e 18 giugno, a Trani a Palazzo San Giorgio, per discutere ed individuare le strategie da adottare e le iniziative da sottoporre al Governo per consentire alle aziende di ripartire, dopo la pandemia e la crisi internazionale causata dal conflitto in Ucraina.

A presentare il meeting – in questa iniziativa che coinvolge due comuni, Andria e Trani, dunque un confronto che si muove nella direzione di un impegno di tutto il territorio, non isolato – sono stati il Sindaco di Andria, avv. Giovanna Bruno, il Vice Presidente Nazionale di Confimpresa, Rino De Martino, il Coordinatore regionale delle Città dell’Olio e assessore alle Attività Produttive del Comune di Andria, Cesare Troia.

Al Meeting, presieduto dal Presidente Nazionale di Confimpresaitalia, Luigi Manganiello, prenderanno parte, tra gli altri, FRANCESCO PAOLO SISTO, Sottosegretario di Stato al Ministero di Grazia e Giustizia, Augusto DELL’ERBA, Presidente della Federazione Nazionale delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali, l’assessore regionale alla Formazione, Sebastiano LEO, Antonio DE VITO, Direttore Generale di PugliaSviluppo, Alberto MUCIACCIA, Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Trani, i sindaci di Andria, Giovanna BRUNO, di Trani, Amedeo BOTTARO, di Modugno, Nicola BONASIA, Antonio SABATINO, Presidente Banca di Credito Cooperativo di Canosa, Cesare TROIA, Coordinatore Regionale dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio.

“Anche questo Meeting coinvolgendo due città – ha spiegato il Sindaco, avv. Giovanna Bruno – conferma la ricchezza di questo territorio e fa emergere, ancora di più, il valore della rete tra noi.

Gli organizzatori sono rimasti ovviamente dispiaciuti per non aver trovato qui ciò che cercavano in termini di capacità ricettva dei convegnisti, ma in questa stessa occasione specifica è nato ancora di piu il concetto di dire “Siamo un territorio di Comunità”, quindi non abbiamo la necessità di difendere necessariamente i nostri confini come se fossimo altro da Trani, Barletta o Bisceglie.

Noi siamo una comunità che, in questo momento, si muove nel Sistema Puglia e siamo ben lieti di ospitare questo evento dal punto di vista della rappresentanza.

Per questo abbiamo deciso di svolgere qui la conferenza stampa in questo luogo e poi di tenere a Trani tutto quanto il resto.

Ma questo lo dico da Sindaco di una città particolarmente importante anche nell’asse della sesta provincia, una città -ha concluso il Sindaco Bruno – che sta facendo passi avanti per il recupero dell’immagine turistico-culturale e sociale”.

“Ringrazio il Sindaco Bruno – ha detto il Vice Presidente Nazionale di Confimpresa, Rino De Martino – che ci ha dato questa possibilità di fare questo convegno qui ad Andria, anche se si svolgono a Trani alcuni giorni del meeting.

”Puglia ripartiamo” è il nostro obiettivo proprio in questo momento dopo 2 anni di Covid e con questa guerra che non piace a nessuno e che tengono ancora le imprese sospese perché non riescono a liberarsi completamente per ripartire.

Il nostro allora è un incentivo: Confimpresa Italia vuole sollecitare le imprese perché comunque dobbiamo ripartire. Ripartiamo con il meeting di Confimpresa Italia che è un associazione di categoria che rappresenta in particolare – ha concluso De Martino – il mondo delle Partite Iva”.

A coordinare i lavori delle sessioni che, tra il 17 ed il 18 prossimi, animeranno il meeting, sarà il giornalista Rai, Attilio Romita, che guiderà i relatori nella riflessione sui temi previsti e alla cui discussione sono attesi anche i ministri Mara Carfagna e Andrea Orlando.

Per Romita il Meeting deve puntare “a spingere tutti i decisori a muoversi concretamente per non perdere le risorse del Pnrr, perchè all’interrogativo ce la faremo o no, non possiamo che rispondere che ce la faremo o sarà il disastro e dunque dobbiamo farcela”.

Alla conferenza stampa hanno partecipato il delegato Confimpresa della provincia di Bari Aldo Strippoli e Nicola Diomede, delegato della Città Metropolitana.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-06-2022 alle 10:40 sul giornale del 16 giugno 2022 - 102 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dbfw





logoEV