Calcio: il Napoli batte lo Spezia grazie ai calciatori Victor Osimhen e Khvicha Kvaratskhelia

4' di lettura 15/02/2023 - La squadra di Luciano Spalletti mette a k.o quella di Luca Gotti. La partita tra il Napoli e lo Spezia finisce con un risultato 0-3 grazie ai gol del georgiano e dell'ivoriano. Se si accede su 1bet.link, si può ususfruire delle promozioni e delle offerte dei nuovi bookmakers che t aiuteranno nella scelta dei pronostici e delle quote sulle competizioni sportive che preferisci seguire. 

Tanti tifosi

Allo Stadio Alberto Picco, oltre che dalla campania, i tifosi arrivano anche da tutte le parti d'Italia. nord Italia. La squadra della Spezia ha dovuto subire tuttavia una partita piuttosto difficile e scorbutica contro un Napoli imbattibile. La squadra campana ha preso il volo già dall'inizio di questo nuovo anno, giocando con due fuoriclasse che sanno gestire il controllo del gioco in campo anche con molta grande padronanza. La tifoseria di Luca Gotti, nello stadio urlano con cori razzisti inneggiando anche sulla morte di Diego Armando Maradona. Tifosi che da una parte sembrano arrabbiati con la squadra campana, mentre dall'altra parte dello stadio non manca chi dà la forza al Napoli. Per sapere qual'è il nuovo progetto dei ragazzi, intitolato "Sogno o son dekstop", rivolto ai giovani si può andare a leggere su questa pagina.

Il primo tempo della partita Napoli-Spezia

La formazione del tecnico Luciano Spalletti opta per la stessa con gli undici calciatori con cui hanno giocato contro la Roma. Nel frattempo, in mancanza di Luca Gotti, per la sostituzione ci pensa l'allenatore Fabrizio Lorieri che usa la stessa formazione del Napoli: la 3-5-2. Da una parte, il tecnico dello Spezia, crede che sia perfetta pur di non far vincere la squadra campana, ma forse si sbaglia di grosso. La partita inizia con un primo tempo dove i padroni di casa cercano subito di attaccare in modo piuttosto pericoloso l'avversario, dunque si presenta il calciatore colombiano Kevin Agudelo che prova a far qualcosa giungendo nell'area azzurra, ma senza concludere. Qualche minuto di gioco e si vede partire Khvicha Kvaratskhelia fantastico nel dribblare ma senza risolvere ancora una rete. Dunque la prima parte della partita non ha molto da raccontare, solo un Luciano Spalletti che tuttavia sembra piuttosto agitato perché la sua squadra non riesce a fare un gol.

Il secondo tempo della partita Napoli-Spezia

Nella ripresa del secondo tempo, si blocca il tutto, subito c'èil fallo di mano per Arkadiusz Reca su Matteo Politano, è rigore e dal dischetto parte Khvicha Kvaratskhelia che non esita a segnare il gol. La squadra della Spezia non ci sta e tenta di far qualcosa ma il capocannoniere del Napoli agisce immediatamente e si fa furbo con un bel colpo di testa che spiazza tutti. Qualche minuto di gioco ancora, Victor Osimhen, per un errore del calciatore Mattia Caldara, se ne approfitta e grazie a Khvicha Kvaratskhelia prende il possesso della palla e regala al nigeriano la doppietta. La partita così finisce con il 3-0 e la vittoria del Napoli.

Nel dopo partita

Dopo la sfida tra il Napoli e lo Spezia, oltre che alle dichiarazioni della conferenza stampa e di Victor Osimhen, per i tifosi, il Giudice Sportivo si è espresso con un’ammenda da 10.000 euro alla squadra della Spezia per causa dei suoi sostenitori che durante la partita contro il Napoli hanno urlato in modo offensivo e razzista verso la squadra campana. Inoltre sempre il Giudice sportivo, ha anche confermato le squalifiche per i giocatori Mattia Caldara ed Ethan Ampadu che non giocheranno la prossima partita di campionato contro l'Empoli. Una bella punizione per la Spezia dunque che a parte il ko ha dovuto subire anche questa pena.

Le parole di Victor Osimhen

Inoltre, nella conferenza stampa, qualche parola la dice anche Victor Osimhen, dove dichiara: " Noi stiamo andando avanti per guardare oltre, dobbiamo combattere e questa partita l'abbiamo giocata molto bene. Sicuramente lo Spezia è una squadra molto forte e soprattutto anche combattiva ma sono molto contento del risultato e della doppietta, perché credo in me. Per questo oltre ai miei compagni ringrazio il mio allenatore, ma sicuro cercherò di migliorare ancora di più! Vogliamo arrivare a vincere lo scudetto e comunque ci sono le possibilit agrave;, ma vediamo mano a mano che giochiamo partita dopo partita cosa accadrà!"-conclude Victor Osmhen .






Questo è un articolo pubblicato il 15-02-2023 alle 22:13 sul giornale del 06 febbraio 2023 - 74 letture

In questo articolo si parla di redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dSXp


logoEV
qrcode