SEI IN > VIVERE ANDRIA > CRONACA
comunicato stampa

Arrestato canosino con un chilo di marijuana, hashish, e pistola clandestina

1' di lettura
96

di Alessandra Carbone
andria@vivere.it


La Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza ha effettuato un arresto di rilievo a Canosa, trovando un individuo in possesso di una quantità significativa di sostanze stupefacenti e armi illegali.

Tutto ha avuto inizio con una segnalazione al 113 della Questura di Andria riguardante una lite familiare tra due fratelli, uno dei quali lamentava vessazioni e maltrattamenti da parte dell'altro. L'intervento immediato degli Agenti nella casa condivisa dai due ha rivelato un forte odore di stupefacente, risultato poi essere dovuto alla presenza di un canosino di 53 anni, già gravato da precedenti penali.

Una perquisizione domiciliare ha portato al rinvenimento di oltre un chilo di marijuana e 200 grammi di hashish, insieme a tre litri di olio alla marijuana, destinati al mercato locale. All'interno dell'abitazione sono stati trovati anche materiali per il confezionamento e il taglio delle dosi, oltre a 2.000 euro in contanti presumibilmente provento dell'attività di spaccio. Gli accertamenti successivi hanno portato al ritrovamento di un'arma clandestina perfettamente funzionante, calibro 9, nascosta in un cassetto e ora sottoposta alla Polizia Scientifica per gli opportuni accertamenti balistici.

Dopo le formalità di rito, l'uomo è stato arrestato e trasferito presso la Casa circondariale di Trani, in attesa del processo. È attualmente accusato di detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio, possesso di arma clandestina e resistenza a pubblico ufficiale.

Per Whatsapp iscriversi al canale https://whatsapp.com/channel/0029Vaac9Bg2UPB9Y4GrDV3M.

Per Facebook seguire la pagina https://www.facebook.com/vivereandria.

Per Telegram unirsi al canale https://t.me/vivereandria


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-04-2024 alle 09:30 sul giornale del 27 aprile 2024 - 96 letture