SEI IN > VIVERE ANDRIA > NECROLOGIO
articolo

Giovanni De Cillis: Un tributo alla memoria di una persona generosa e pacifica

2' di lettura
166

di Alessandra Carbone
andria@vivere.it


A quasi cinque anni dalla sua scomparsa, il ricordo di Giovanni De Cillis continua a bruciare vivido nei cuori della famiglia De Cillis-Lapenna e di coloro che lo hanno conosciuto e amato. Il 9 dicembre 2019, un giorno che ha segnato profondamente la famiglia De Cillis-Lapenna e la comunità circostante, Giovanni ci ha lasciato all'età di 52 anni, vittima di un ictus cerebrale. Sebbene il tempo possa attenuare il dolore della perdita, il suo impatto e il suo ricordo rimangono eterni.

Giovanni non era semplicemente un individuo, ma una figura straordinaria il cui spirito gentile e generoso ha toccato molte vite. La sua gentilezza e la sua pacatezza erano contagiose, illuminando i giorni di coloro che avevano la fortuna di attraversare il suo cammino. La sua assenza è stata profondamente sentita da familiari, amici e da tutti coloro che hanno avuto il piacere di conoscerlo.

Non solo durante la sua vita, ma anche dopo la sua dipartita, Giovanni ha dimostrato il suo spirito altruista. La famiglia De Cillis-Lapenna è orgogliosa di ricordare che Giovanni ha donato le sue cornee, donando la possibilità di vedere ad altri in necessità. Questo gesto di generosità e compassione continua a riflettere la sua natura premurosa e altruista. Oggi, mentre ci avviciniamo al quinto anniversario della sua scomparsa, la famiglia De Cillis-Lapenna continua a onorare Giovanni per ciò che è stato: un uomo di straordinaria bontà e compassione. I ricordi di Giovanni vivono nei loro cuori ogni giorno, portando conforto e sorrisi mentre affrontano la vita senza di lui.

Mentre commemoriamo il suo anniversario, celebriamo la vita di Giovanni De Cillis e l'impatto positivo che ha avuto sulle persone che lo circondavano. Che il suo ricordo continui a risplendere luminoso e che il suo spirito gentile possa vivere eternamente nei nostri cuori. Che la sua memoria sia un faro di speranza e ispirazione per tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo, e che il suo esempio di generosità e gentilezza continui a influenzare positivamente il mondo.

Per Whatsapp iscriversi al canale https://whatsapp.com/channel/0029Vaac9Bg2UPB9Y4GrDV3M.

Per Facebook seguire la pagina https://www.facebook.com/vivereandria.

Per Telegram unirsi al canale https://t.me/vivereandria




Questo è un articolo pubblicato il 05-05-2024 alle 00:13 sul giornale del 06 maggio 2024 - 166 letture






qrcode