SEI IN > VIVERE ANDRIA > CULTURA
comunicato stampa

Educazione finanziaria e prevenzione della ludopatia: Un incontro di successo a Andria

2' di lettura
144

di Alessandra Carbone
andria@vivere.it


Il 14 maggio 2024, presso l'Auditorium dell'Istituto Tecnico Economico e Liceo Economico Sociale "Ettore Carafa" di Andria, si è tenuto un incontro-dibattito di grande rilevanza, focalizzato sul tema dell'educazione finanziaria per le comunità. L'evento ha posto l'accento su questioni cruciali quali il risparmio e la ludopatia, sollevando interrogativi importanti sulla gestione dei soldi e sulla consapevolezza dei rischi legati al gioco d'azzardo.

Sotto la guida esperta del giornalista del Sole 24 Ore, Vincenzo Rutigliano, l'auditorio ha avuto il privilegio di accogliere una serie di relatori di spicco. Il Dr. Michele Rinaldi, presidente della BCC Appulo Lucana, ha offerto preziose strategie per una gestione finanziaria prudente, evidenziando l'importanza di un approccio oculato al risparmio. La sua presentazione è stata arricchita dall'intervento della dott.ssa Summa, che ha messo in luce il profondo legame della BCC con il territorio e il suo impegno nei confronti dei giovani e delle piccole imprese per favorire lo sviluppo locale. Inoltre, la dott.ssa Campanale ha enfatizzato l'importanza degli investimenti, promuovendo un approccio consapevole alle finanze personali adattato alle diverse fasce d'età e al valore del risparmio. Un aspetto cruciale dell'evento è stato l'approfondimento della ludopatia, affrontata con competenza dal Dr. Saverio Costantino, psicologo-psicoterapeuta, e dalla Dr.ssa Maria Liso, medico psichiatra. Attraverso le loro presentazioni, è emersa la complessità delle dinamiche psicologiche e comportamentali legate al gioco d'azzardo, sottolineando l'importanza della consapevolezza individuale nel gestire le proprie risorse e prevenire comportamenti rischiosi, soprattutto tra i giovani.

L'educazione finanziaria è stata enfatizzata come elemento chiave per il benessere individuale e collettivo. Gli esperti hanno sottolineato che non si tratta solo di acquisire competenze economiche, ma di promuovere un rapporto sano e responsabile con il denaro, contribuendo così a prevenire situazioni di disagio finanziario e comportamenti dannosi. Un contributo significativo è stato offerto dall'ex dirigente digos, dr. Giuseppe Durante, il quale ha condiviso esperienze concrete di ludopatia incontrate durante la sua carriera, evidenziando l'importanza di comprendere le conseguenze delle proprie azioni.

La conclusione dell'evento è stata affidata al dirigente scolastico Vito Amatulli, il quale ha sottolineato l'importanza di un'educazione finanziaria continua e approfondita per formare cittadini informati e responsabili, capaci di contribuire attivamente alla società. Un sentito ringraziamento è stato rivolto all'assessore Dora Conversano e al consigliere regionale Grazia di Bari per il loro sostegno all'iniziativa. La collaborazione tra l'Istituto "Ettore Carafa" e la BCC Appulo Lucana ha dimostrato concretamente come l'educazione finanziaria possa essere integrata nel curriculum scolastico, preparando gli studenti a navigare nel complesso mondo economico con saggezza e responsabilità.

Per Whatsapp iscriversi al canale https://whatsapp.com/channel/0029Vaac9Bg2UPB9Y4GrDV3M.

Per Facebook seguire la pagina https://www.facebook.com/vivereandria.

Per Telegram unirsi al canale https://t.me/vivereandria




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2024 alle 22:34 sul giornale del 15 maggio 2024 - 144 letture






qrcode